Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo č tutto quello che sanno. Oscar Wilde
Pagina iniziale / About me / Contattami / Login

Ovviamente il dato di fatto è che sono più di 100 le persone morti e parecchie centinaia quelle ferite. Non si mette in dubbio l'orrore di quello che è accaduto nella nottata di venerdì 13 Novembre 2015 a Parigi. La Francia infatti è nuovamente sotto attacco.

Ma se per pura curiosità o per qualsiasi altro motivo, volessimo andare a cercare qualche dettaglio in più? Ovviamente in questo caso molte cose non quadreranno.

Nella stessa sera a Parigi era in corso la partita di calcio amichevole Francia-Germania e nello stadio era presente anche il Presidente Hollande.

Dalle immagini nei TG di tutto il mondo si sente e si vede chiaramente quando viene fatto evacuare il Presidente francese per motivi di sicurezza. In quel momento allo stadio tutti seguono la partita, nessuno è turbato, ma lui viene fatto evacuare.

Come in tutti i casi di orrori di Stato, non c'è nessuna chiarezza sugli orari degli attentati in tutte le sue fasi. C'è molta confusione. Facendo una ricerca però, basandoci sulle notizie che man mano venivano pubblicate, notiamo subito che Hollande viene fatto evacuare appena dopo il fischio di inizio della partita.

Nella mappa qui sotto, unica fonte pubblicata da Le monde, che ci aiuta davvero a capire in che modo e in che tempi si sono svolti gli attentati, vediamo bene che il primo sparo nei pressi dello stadio è avvenuto alle 21.25.


Tenendo presente che la partita è iniziata alle 21.00 come è possibile che Hollande fosse già fuori dallo stadio a quell'ora?


I servizi segreti di sicurezza proteggono lo Stato francese e tutte le sue cariche ovviamente, ma se un servizio riesce a percepire il pericolo così in anticipo, perché il Blitz della Polizia è partito solo dopo le 24.00? Perchè non si è anticipata la strage se si sapeva già tutto da prima delle 21.00?


Perché si sono state lasciate eseguire tutte queste sparatorie?


E' difficile dare credito a tutti i comunicati che parlano di ISIS e Terrorismo, sapendo come un servizio di intelligence lavora nel 2015 e quali mezzi ha a disposizione.

Tutto questo fa venire i brividi considerando l'alto numero di morti e feriti che questi scherzetti internazionali generano per chissà poi quali accordi e promesse.

Anche in Europa stiamo dunque imparando a emulare i film che l'America ci ha da sempre insegnato a girare!



by nuke
Saturday, 14 Novembre 2015!! Alle: 15:17
( 0 / 0 )