Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo č tutto quello che sanno. Oscar Wilde
Pagina iniziale / About me / Contattami / Login
A proposito di persone che non cambiano o che pensano di non poter cambiare mai, dando la colpa a eventi, abitudini e altre situazioni, mi viene in mente di raccontare una storia vecchia, molto vecchia. Origini antichissime ma dalla morale esageratamente attuale. Molti di voi la conosceranno già, in effetti è parecchio famosa, infatti il mio intento non è tanto farvela conoscere, ma più che altro tirarla in ballo, farvela ricordare, di modo che venga in mente quando (ormai sempre più di frequente) si sentono nella vita di tutti i giorni, cose del tipo "ah, non cambierà mai", oppure "sono così, non posso cambiare, nessuno cambia".
E allora io penso, se uno vuole cambiare, o deve cambiare, essendo una persona e non un animale con un istinto e privo di intelletto, può farcela. Basta volerlo. Solo la forza di volontà ci distingue dall'essere animali che agiscono per istinto. E solo con la forza di volontà possiamo superare certi limiti, ma se ci adagiamo sul fatto di non cambiare mai per nessuno, allora sarà impossibile per chiunque e come quello scorpione, non cambieremo mai.
Lo scorpione voleva attraversare il fiume così, non sapendo nuotare chiese aiuto alla rana: "per favore fammi salire sulla tua schiena e portami sull'altra sponda"; la rana rispose: "fossi matta, così appena siamo in acqua mi pungi e mi uccidi"; - "per quale motivo dovrei farlo?" - incalzò lo scorpione: "se ti pungo tu muori e io annego". La rana stette un attimo a pensare e convintasi della sensatezza dell'obiezione dello scorpione, lo caricò sul dorso e insieme entrarono in acqua. A metà tragitto la rana sentì un dolore intenso provenire dalla schiena e capì di essere stata punta dallo scorpione. Mentre entrambi stavano per morire, la rana chiese all'insano ospite il perchè del folle gesto: "perchè sono uno scorpione...", rispose lui, "... è la mia natura!".

E' proprio vero, a questo punto dovremo diffidare di chiunque prima di dargli la nostra mano, ma noi sappiamo benissimo chi abbiamo davanti e sappiamo capirlo, con l'intelligenza. Sappiamo riconoscere chi fa di tutto e prova a cambiare e chi non cambierà mai, duro e testardo come lo scorpione.
by nuke
Monday, 10 Maggio 2010!! Alle: 12:43
( 1 / 2 )